Il rilegatore Wanninger

Il rilegatore Wanninger

Va in onda oggi 23 novembre 2020, sul podcast del Teatro Null, la prima produzione del laboratorio sul radiodramma, “Il rilegatore Wanninger” di Karl Valentin. E’ l’odissea di un rilegatore sballottato da un ufficio all’altro della ditta Meisel & Co. alla quale deve consegnare dodici libri. Valentin fu esponente principale del cabaret tedesco, “quello con la k e la doppia t finale”, apparentemente privo di senso, ma celante in realtà mirate satire sociali. Fu un personaggio assai noto nella fumosa Monaco della Weimarer Republik. Al Frankfurter Hof, dove nel 1908 ottenne un ingaggio quando iniziò a comporre i primi monologhi, conobbe Liesl Karlstadt, spalla fedele che avrebbe duettato con lui […]

Omaggio a Sepùlveda online

Omaggio a Sepùlveda online

Omaggio a Luis Sepúlveda: un’incredibile voce, sospesa tra l’America latina a cui apparteneva e l’Europa dove si era rifugiato, si è spento in aprile a 70 anni in un ospedale di Oviedo Spagna. Il Covid-19 ha ucciso anche lui, l’ultimo dei combattenti. Esule politico, guerrigliero, ecologista, viaggiatore dal passo ostinato e contrario, esordì con un racconto bollato come pornografia dal preside del suo liceo, a Santiago del Cile. “Era il ’63. “Ci innamorammo tutti della nuova professoressa di storia.” – disse – “La signora Camacho, una pioniera della minigonna. Un compagno di classe mi chiese di scrivere una storia su di lei. Scrissi quindici-diciotto pagine che finirono nelle mani del […]

“C’era una volta un re anzi tre” online

“C’era una volta un re anzi tre” online

“C’era una volta un re, anzi tre” Sono una serie di fiabe scelte dalle raccolte di Luigi Capuana e riscritte da Gianni Abbate, ed un omaggio a Gianni Rodari in occasione dei cent’anni dalla nascita. Capuana, scrittore siciliano dell’800, iniziò a scrivere fiabe quasi per gioco, un bambino gli aveva chiesto di scrivergliene una. Quando iniziò a scrivere, fu sbalordito di ritrovare dentro di sé le incredibili meraviglie di quest’universo inesplorato, di questa forma d’arte primitiva e spontanea. Fu solo l’inizio, perché alla prima fiaba ne seguirono altre e altre ancora, fino a diventare una e più raccolte. Invece per Rodari si ascolterà “Il tamburino magico”, in una versione veramente, […]

Corso online sul radiodramma

Corso online sul radiodramma

Corso online sul radiodramma condotto da Gianni Abbate Novità dal Teatro Null! Nasce il primo corso online di radiodramma, a cura di Gianni Abbate. Il nostro sarà un percorso dedicato alla vasta gamma delle possibilità vocali e di interpretazione che si possono avere con un mezzo artistico molto in voga nel ‘900: il radiodramma. Il primo radiodramma italiano risale al 6 ottobre 1929 ed è “L’anello di Teodosio” di Luigi Chiarelli. Da allora, il radiodramma si è sviluppato durante tutto l’arco del “900, coinvolgendo attori, registi e sceneggiatori di prestigio. Di solito il radiodramma è un lavoro relativamente breve, che può essere però anche diviso in parti (tipicamente due o […]

A Farnese ultima tappa di Teatrinsieme

A Farnese ultima tappa di Teatrinsieme

A Farnese ultima tappa di Teatrinsieme   La fortunata rassegna Teatrinsieme, che ha visto coinvolti otto Comuni del viterbese per ben dodici eventi, si conclude sabato 5 agosto alle ore 21,30, nella splendida cornice dell’anfiteatro di Farnese con lo spettacolo “Le voci della torre”, un originale viaggio nell’universo shakespeariano scritto e diretto da Gianni Abbate. Ricordiamo che la rassegna ha usufruito del contributo della Fondazione Carivit e dei Comuni che vi hanno partecipano.  Lo spettacolo ha inizio con due bizzarri sicari, interpretati da Ennio Cuccuini e Ugo Luly, che accompagnano gli spettatori al proprio posto. Poi ecco arrivare un insolito Prospero-sciamano, preso a prestito da La tempesta e interpretato da […]

A Bomarzo “Svarietà di Varietà, Roma Napoli ieri e oggi”

A Bomarzo “Svarietà di Varietà, Roma Napoli ieri e oggi”

Per la rassegna Teatrinsieme, giovedì alle ore 21,30 a Bomarzo, Largo Cristo Risorto, ritorna “Svarietà di Varietà, Roma Napoli ieri e oggi”, ideazione e regia di Gianni Abbate. Si tratta di uno spettacolo di varietà romano e napoletano con monologhi brillanti, poesie e bellissime canzoni della tradizione popolare. E’ l’incontro di due mondi diversi ma paralleli come il teatro napoletano e quello romano, l’avanspettacolo e le sue canzoni che danno vita a un evento spumeggiante e coinvolgente. Un viaggio musicale tra Roma e Napoli, dove il pubblico diviene parte attiva dello spettacolo. Un po’ di storia: il teatro di varietà, o più comunemente, varietà, è uno spettacolo di arte varia costituito […]

Shakespeare & Company all’anfiteatro di Farnese

Shakespeare & Company all’anfiteatro di Farnese

Il Teatro Null, presenta, per la rassegna Teatrinsieme, sabato 29 agosto alle ore 21,30, nella splendida cornice dell’anfiteatro di Farnese lo spettacolo “Le voci della torre”, un originale viaggio nell’universo shakespeariano scritto e diretto da Gianni Abbate. In un’atmosfera quasi irreale, si verrà accolti da due bizzarri sicari, interpretati da Ennio Cuccuini e Ugo Luly, che accompagneranno il pubblico a sedere. Poi sarà la volta di un insolito Prospero-sciamano, preso a prestito da La tempesta e interpretato da Gianni Abbate, che dopo aver identificato alcuni spettatori come personaggi shakespeariani, con un rito propiziatorio, darà inizio alla serata ricca di sorprese. Ma ecco fare letteralmente irruzione sulla scena madama Meg Page, […]

“C’era una volta un re, anzi tre” a Civitella D’Agliano

“C’era una volta un re, anzi tre” a Civitella D’Agliano

Ed eccoci a una tappa importante della rassegna Teatrinsieme del Teatro Null, perché dedicata ai bambini di tutte le età. Sabato 22 agosto alle ore 21,30 in Piazza Unità d’Italia a Civitella D’Agliano, va in scena “C’era una volta un re, anzi tre”, fiabe scelte dalle raccolte di Luigi Capuana riscritte da Gianni Abbate, ed un omaggio a Gianni Rodari in occasione dei cent’anni dalla nascita. Capuana, scrittore siciliano dell’800 verista, iniziò a scrivere fiabe quasi per gioco, un bambino gli aveva chiesto di scrivergliene una. Quando iniziò a scrivere, fu sbalordito di ritrovare dentro di sé le incredibili meraviglie di quest’universo inesplorato, di questa forma d’arte primitiva e spontanea. […]

La rassegna Teatrinsieme fa tappa a Castiglione in Teverina

La rassegna Teatrinsieme fa tappa a Castiglione in Teverina

La rassegna estiva Teatrinsieme del Teatro Null, con il contributo della Fondazione Carivit e dei Comuni che vi partecipano, dopo i successi riportati, fa tappa venerdì 21 agosto alle ore 21,00 a Castiglione in Teverina all’interno del cortile del Muvis, con “Storie di terra” 03. Perché 03? Perché si tratta di uno spettacolo in continua evoluzione, che da una parte riscopre la civiltà contadina del passato, ma dall’altra, in contrapposizione, parla di presente e quindi si aggiorna continuamente con quanto avviene giorno dopo giorno. E così, in quest’ultima edizione, non mancheranno riferimenti al Covid-19, che purtroppo fa ancora parlare tanto di sé. Il pensiero che accompagna lo spettacolo in breve […]

A Bagnoregio i Briganti maremmani

A Bagnoregio i Briganti maremmani

Dopo il successo della settimana scorsa a Farnese, giovedì 20 agosto ore 21,15, Teatrinsieme fa tappa a Bagnoregio Piazza Luigi Cristofori con una replica di “Briganteide” storia del brigantaggio in Maremma di Gianni Abbate, ricordiamo la rassegna è sostenuta dalla Fondazione Carivit e dai Comuni che partecipano. Centoventiquattro anni fa, il corpo di Domenico Tiburzi veniva sepolto all’entrata del cimitero di Capalbio, dopo una disputa tra quelli che lo volevano nel cimitero e il parroco che si rifiutava, venendo così a un compromesso. Col passare del tempo il cimitero si è ingrandito e adesso la sua tomba è in terra consacrata, come a dire che Domenichino si è preso una […]